Baby gang in azione rapina due coetanei

Ancora baby gang in azione. Ancora minorenni prepotenti che spadroneggiano in gruppo scegliendo come vittime coetanei più deboli. È successo ieri in prima serata. Ore 19.30, piazza del Cannone, alle spalle il Castello sforzesco, di fronte il parco del Sempione. C’è il luna park: confusione, rumori, luci intermittenti. I bambini a quell’ora sono tornati a casa, non così gli adolescenti, il venerdì sera hanno ancora qualche ora di libertà. I rapinatori sono in sette, fra i quindici e i diciassette anni. Indossano felpa con cappuccio e occhiali da sole per nascondersi. Prendono di mira due coetanei, Emilio e Giovanni, entrambi diciassettenni. Prima li circondano, poi li prendono a spintoni e a calci. Li avevano scelti con attenzione, due amici non di più e ben vestiti. Si sono fatti consegnare un telefonino e un orologio di Armani. Poi si sono allontanati indisturbati verso il parco.