Baby gang, raddoppiano i reati commessi da ragazzini di 13 anni

Boom negli ultimi tre anni Immigrati, record di crimini

I reati commessi da minori di 14 anni sono aumentati del 64,3 per cento in tre anni. Ben 1096 in un anno, un quarto di tutti i crimini legati ai minorenni. Più della metà riguardano giovani stranieri: soprattutto romeni e nomadi. Un fenomeno che riguarda in particolare la provincia di Milano. Qui avviene più della metà dei crimini di tutta la Lombardia: 2798 reati, sui 5522 a livello regionale. I baby criminali commettono soprattutto furti (2118), ma anche lesioni e spaccio. E spesso chi delinque resta impunito: nell’ultimo anno meno della metà dei denunciati è arrivata al processo.