Il baby Sagan beffa Cancellara Nibali nei top 10

Seraing. Debutto trionfale per Peter Sagan al Tour de France. Nella prima frazione in linea il 22enne slovacco della Liquigas, compagno di Nibali, all’esordio nella Grande Boucle, ha centrato subito la vittoria, imponendfosi come uno dei più giovani vincitori di sempre, assieme a Lance Armstrong. Non solo, ma Sagan (14 vittorie in questa stagione) lo ha fatto in un modo impressionante, mettendosi alle spalle una indiavolata maglia gialla targata Fabian Cancellara (che con la seconda piazza ha mantenuto il comando della classifica generale) e il forte norvegese Edvald Boasson Hagen.
Nello strappo finale della tappa di 198 km con partenza da Liegi in Belgio, Sagan è stato fenomenale a restare in scia allo svizzero Cancellara. Il giovane slovacco ha tallonato fino in fondo la maglia gialla vincendo una esaltante volata a tre. Una vittoria da fuoriclasse vero. «Sagan è stato molto bravo - ha commentato al termine della tappa
Vincenzo Nibali, primo degli italiani in classifica generale, risalito ieri al 9° posto, sempre a 18’’ da Cancellara - io ero dietro di lui, non ha sbagliato niente ed è andato a vincere».
Oggi 2ª tappa da Visé a Tournai, sempre in Belgio, per 217 km.