Il baccano del Pinelli tiene sveglia la gente

Non c'è pace per gli abitanti della Valbisagno. Nemmeno di notte. Dopo il problema delle bande romene che importunano i passanti e rubano nei negozi, adesso ci si mette pure il centro sociale occupato autogestito «Pino Pinelli» di via Adamoli reo, secondo C. P., una mamma che abita proprio di fronte, di arrecare notevole disturbo a tutti gli abitanti del quartiere: «Quel maledetto centro, esordisce la giovane mamma, è diventato un incubo per tutti, dal 9 dicembre ogni sabato decine di persone si riuniscono. Festeggiano e bivaccano fino a notte fonda con la musica a tutto volume, incuranti del disturbo che arrecano agli abitanti dei numerosi palazzi della zona». Allo stesso modo la pensano (...)

SEGUE A PAGINA 46