Bacchettata a Zapatero

Roma. «Levata di scudi laicista». «Tendenza ad occuparsi solo dei casi alla moda», mentre «l’agenda delle cose da fare ha ben poco in comune con Zapatero e Elton John». È duro il giudizio del Sir (l’agenzia dei settimanali cattolici promossa dalla Cei) sulle recenti manifestazioni su aborto e Pacs. Il Sir muove dall’udienza concessa ai politici romani dal Papa che «è tornato sui temi essenziali della famiglia e della vita». «C’è stata una levata di scudi laicista - scrive l’agenzia - peraltro rapidamente stemperata. Su questi temi non si può giocare. Ben altre sono le emergenze, in tema di famiglia: i costi degli alloggi, gli asili nido, la gestione degli anziani».