Bae arretra a Francoforte

L’avvio di settimana nelle Borse mondiali è avvenuto in prevalente rialzo. L’interesse si è accentrato su New York (con l’indice Dow Jones sopra quota 13.300), dove il tema delle acquisizioni ha fatto balzare in avanti Alcan (più 32%), preda di Alcoa, che cresce del 6%. La mancata conferma di trattative tra Microsoft e Yahoo!, ha fatto cedere quest’ultima del 2%, mentre rumors analoghi su Armor hanno spinto la quotazione di oltre il 5%. Penalizzata invece a Francoforte l’azione Bae, che arretra dell’1,5%. Ad Amsterdam, cede Abn Amro del 2,3%, dopo che ha respinto l’offerta di 24,5 miliardi per la controllata Usa. Bene Parigi per il risultato elettorale e per la prospettiva di una fusione di Bouygues (più 3,5%) con Alstom (più 3,6%) e Areva (più 2,5%).