Bagdad, era una donna il kamikaze che ieri ha ucciso 42 persone all'università

L'attentato kamikaze di domenica all'università di
Bagdad sarebbe stato portato a termine da un terrorista donna. Lo rivelano fonti della
sicurezza irachena citate dalla Bbc

Bagdad - L'attentato kamikaze di domenica all'università di Bagdad sarebbe stato portato a termine da un terrorista donna. Lo rivelano fonti della sicurezza irachena citate dalla Bbc. Nell'attentato almeno 42 persone hanno perso la vita mentre si contano 55 feriti. Quello di ieri all'università sciita di Bagdad non è il primo attentato kamikaze realizzato da una donna. Il 28 settembre 2005 una donna si era fatta saltare in aria a Tal Afar uccidendo 8 persone. Poi il 9 novembre dello stesso anno era stata una musulmana nata in Belgio a uccidersi scagliandosi contro un convoglio militare Usa e il 6 dicembre due ragazze si erano fatte saltare in aria nella sede dell'accademia militare di Bagdad uccidendo 27 persone.