Bagno di folla a Moena per Montella

Vincenzo Montella è planato su Moena alle 23.20 di lunedì sera, ieri mattina la prima sgambata con la squadra, poi un nuovo bagno di folla, dopo l'accoglienza allo Starhotel da parte di circa 500 tifosi. L'Aeroplanino è arrivato sul campo del ''Benatti'' alle 8,30 per effettuare le fotografie ufficiali, poi alle 9 ha compiuto alcuni giri di campo e successivamente ha lavorato in palestra. E al termine della seduta mattutina, ecco l'ennesima festosa accoglienza dei tifosi, visto che il bomber è stato letteralmente assediato da centinaia di supporter blucerchiati presenti in Val di Fassa. L'attaccante sabato non sarà presente alla trasferta in Bulgaria per la gara di Intertoto contro il Cherno More ma resterà invece ad allenarsi a Moena , mentre sarà disponibile per la prima passerella della Sampdoria al Ferraris, in programma sabato 28 alle 20,45. Ieri l'aeroplanino ha svolto gran parte del lavoro agli ordini del professor Giuseppe Pondrelli ed Agostino Tibaudi, preparatori atletici della Samp: «È molto contento e motivato - spiega Pondrelli -, ha una gran voglia di cominciare e dai test atletici valuteremo il suo percorso. Sicuramente parte indietro rispetto ai compagni: mentre lui lavorerà sulla quantità, gli altri saranno già sulla qualità, in ogni caso penso che potrà seguire le sedute tattiche e disputare magari anche le partitelle». Intanto per la trasferta di sabato ci sono già problema a centrocampo: ieri Palombo si è fermato per una distorsione alla caviglia, mentre Sammarco sarà squalificato. Primo test e primo nodo da sciogliere per Walter Mazzarri.