Al Bagutto una tradizione ultrasecolare

All’Antica Trattoria Bagutto di via Vittorini 4, tel. 02.503572, locale storico dal 1284, bottega storica del Comune di Milano, sorgeva una taverna, ristoro per le carovane di mercanti e di soldati. Il nome, probabilmente, deriva da begutto, cioè bagordo o ingordo. Nel 1580 aveva sedici fuochi, nel ’500 fu di proprietà dei Conti Borromeo e nel ’700 dei Marchesi Raineri, nell’800 passò ai priori dell’Abbazia di Brera e poi a vari osti lombardi. Ancora oggi l’atmosfera di un tempo, un grande camino, lunga tavola, vaschetta di granito per sciacquare i bicchieri e non solo piatti della tradizione lombarda rivisitati, risotto alla milanese in crosta di parmigiano, orecchia di elefante in padella con burro chiarificato, spiedino di spada alla zingara con olio e semi di zucca tostati, ravioli di grano saraceno con patate, porri e tartufo invernale alla salsa di finocchio, tronchetto di purea di castagne, salsa di cachi, mousse al cioccolato.