La «Bai» compie 95 anni e festeggia in tre teatri

«Il fascino indiscreto della rivista...» sarà al Politeama, a Bolzaneto e a Sestri Ponente

Tre mesi di divertimento e risate con la Baistrocchi. Chi ama il ritmo incalzante e scanzonato e l’irriverenza delle storica compagnia goliardica genovese sarà più che soddisfatto di avere spettacoli da dicembre a febbraio, in tre diversi teatri delle città. Si comincia con il Politeama Genovese dove lo spettacolo «Il fascino indiscreto della rivista..» andrà in scena dal 28 dicembre al 13 gennaio, si procede con il Teatro Govi di Bolzaneto dove le repliche saranno nei giorni 17, 18, 19, 20, 25 e 27 gennaio e infine al teatro Verdi di Sestri Ponente dal 1° al 10 febbraio 2008.
La compagnia goliardica presenta quest’anno «Il fascino discreto della rivista...», spettacolo di Edoardo Quistelli e Piero Rossi, con la regia dello stesso Rossi. Le prove e la preparazione degli attori e dei ballerini sono cominciate da un po’ di tempo e questa volta sono ancora più impegnative perché la mitica Bai compie 95 anni. Ed è proprio per festeggiare il quasi secolo dalla nascita che lo show vuole richiamare, anche attraverso il titolo, le origini storiche e artistiche della compagnia stessa che affonda le proprie radici nel teatro di rivista. La Baistrocchi - dicono gli organizzatori - si è proprio sbizzarrita che non ha un vero e proprio filo conduttore, se non quello dell’ironia e delle risate. Gli sketch hanno origine da strani incontri che avvengono in treno o sull’autobus, si entrerà in un ufficio particolare dove uno spettatore per sera potrà esprimere un suo pensiero rivolto a un politico, si sarà catapultati in un lontano futuro dove gli uomini politici saranno addirittura riusciti a mettere le mani sull’universo e molto altro ancora.
Le scene sono realizzate da Giacomo Rigalza: si annunciano maestose e richiameranno l’antico palcoscenico da rivistacon tanto di scale da cui potranno scendere i protagonisti. Non mancheranno i balletti, diventati un must della Bai: can can e balletto classico per questo novo spettacolo verranno affiancati anche da altre esibizioni che prendono spunto da note riviste del passato. Le prime prevendite (presso il Politeama Genovese o tramite il sistema internet Happy Ticket) iniziano il 10 dicembre. L’incasso dello spattacolo di lunedì 7 gennaio saranno devolute al Service assistemza Terzo Mondo, uno dei programmi Lions distretto 108.