Baldi: «Il governo si occupi della crisi»

«Questa mattina, ho manifestato insieme con Emiliano Giacomini, rappresentante del sindacato autonomo di vigilanza privata e alle altre sigle sindacali per dimostrare ancora una volta la mia solidarietà per una situazione che si sta trascinando da ben tre anni». Lo dichiara Michele Baldi, capogruppo capitolino di Forza Italia, a margine della protesta di ieri mattina di fronte alla sede del tribunale fallimentare. «L’incontro di oggi con il giudice che si occupa della vicenda giudiziaria contro la Vigilanza Urbe - aggiunge Giacomini - ci ha lasciato insoddisfatti in quanto la procedura andrà avanti in ogni caso». «Qualora non si dovesse verificare un esito positivo delle richieste - conclude Baldi - gli 850 lavoratori stabili verranno precarizzati. Per questo manifesteremo e protesteremo ad oltranza fino a quando il governo prenderà in carico la gestione di questa vicenda».