Baldini è ancora fioretto d’argento Joppich 3° titolo

San Pietroburgo. Andrea Baldini arriva all’argento, non all’oro. Il campione d’Europa e d’Italia di fioretto ha chiuso la sua finale del mondiale di San Pietroburgo sconfitto dal tedesco Peter Joppich. Remake della sfida finale nel mondiale di Torino 2006, dove Joppich vinse ugualmente il titolo. Il livornese, dopo una partenza bruciante (3-0) ha subito la rimonta dell’avversario che ha chiuso con un perentorio 9-15. Un vero peccato per Baldini, attanagliato da problemi allo stomaco. «Mi ha preso la tensione», ha confessato. «Dopo il quarto di finale, vinto contro Sanzo, ho avuto grossi problemi allo stomaco. Ho tirato in condizioni precarie nella semifinale con il cinese Lei e poi ho pagato dazio con Joppich».
L’atleta, in forza all’Aeronautica militare, nei primi tre turni non ha trovato ostacoli superando l’ucraino Gurinenko (15-7), lo statunitense Meinhardt (15-6) e il britannico Kruse (15-5). Nei quarti sfida tricolore con Sanzo superato per 15-12. Per Joppich è il terzo titolo iridato dopo L’Havana 2003 e Torino 2006. Sesto posto per Sanzo, ottavo per Vanni, nono Cassarà battuto da Vanni. Oggi spada femminile.