Bali, Al Qaida fa un’altra strage di turisti

I terroristi fanno una strage a Bali: è di 25 morti e di oltre 100 feriti (ma il numero è destinato ad aumentare) il bilancio dell'esplosione simultanea di una serie di bombe in due aree dell'isola di Bali frequentate soprattutto da turisti. «Si tratta inequivocabilmente di attentati», ha riferito Ansyaad Mbai, funzionario dell'antiterrorismo indonesiano. Le esplosioni sono avvenute nei pressi della spiaggia Jimbaran e di fronte al centro commerciale di Kuta. Le indagini sono rivolte in particolare sui militanti della rete terroristica di Al Qaida. Appena due anni fa i terroristi colpirono l’isola provocando la morte di 200 persone.