Ballardini come Mou: non parla e se ne va

Fare e non parlare. È la tattica di Davide Ballardini per la stracittadina di Genova. Al briefing con la stampa preferisce togliersi sassi dalle scarpe invece che fornire risposte. Un monologo di 8’e poco più per poi alzarsi e salutare tutti dopo aver fatto gli auguri di Natale. Non c’è neanche il tempo di chiedere qualcosa della gara: Ballardini non ne vuole parlare, questo il suo unico commento: «Non conta tanto quello che si dice per il derby. Conta fare. Dire sempre le stesse cose non vale la pena». Come il miglior Mourinho.