Ballottaggi, il centrodestra avanza: Parma alla Cdl. Genova all'Unione

Ecco il quadro dei risultati definitivi delle elezioni amministrative dopo il ballottaggio. Il centrodestra continua la sua avanzata elettorale a Parma, Lucca, Latina e Oristano. Strappata all'Unione Matera. A Taranto vince la sinistra radicale con Stefano. L'Unione tiene la provincia di Genova, Piacenza e Pistoia. Affluenza calata del 12%

Milano - Alle ore 15 sono stati chiusi i i seggi per il turno di ballottaggio che ha interessato 69 comuni, di cui 8 capoluoghi, e la provincia di Genova. Affluenza in picchiata ai ballottaggi. Alle comunali il dato definitivo dice 63,2% (contro il 75,1 del primo turno). Mentre record negativo alle provinciali di genova: 48,1% dei votanti, rispetto al 60,4% del primo turno.

Il bilancio: vince la Cdl La Cdl vince le comunali 2007: ottiene 20 sindaci di comuni capoluogo contro i 10 dell’Unione. Nel 2002 il risultato delle comunali (per quanto riguarda i capoluoghi) fu 17-13. La Cdl strappa all’Unione i comuni di Monza, Alessandria, Asti, Verona, Gorizia e Matera. Conferma i comuni di Palermo, Trapani, Como, Lucca, Latina, Rieti, Belluno, Parma, Isernia, Lecce, Reggio Calabria, Olbia, Oristano, Trani. L’Unione strappa i sindaci di L’Aquila, Taranto e Agrigento. Conferma i comuni di Cuneo, Genova, La Spezia, Pistoia, Carrara, Frosinone, Piacenza. Invariato il risultato delle provinciali, 5-3 per la Cdl. Il centrodestra conferma l'amministrazione a Ragusa, Como, Varese, Vicenza e Vercelli. L'Unione vince a Genova, La Spezia e Ancona. Come nel 2002.

La Cdl strappa Parma e Matera Il centrodestra conferma il successo a Parma. Vignali chiude al 56,6% contro il di 43,4% di Peri (Centrosinistra). Nessuna sorpresa neanche a Lucca: Favilla (Cdl) si conferma sindaco della città toscana battendo Tagliasacchi (Unione). Anche a Latina il governo della città resta nelle mani di Zaccheo (Cdl) con oltre il 60%. Mansutti (centrosinistra) si ferma al 40%. Ribaltone, invece, a Matera con Buccico (del centrodestra) che scalza dal Comune il sindaco uscente Dell'Acqua dell'Unione. Al comune di Oristano vince la candidata della Cdl, Nonnis, con il 58,3%. Battuto Marchi, del centrosinistra.

La sinistra vince a Genova A Taranto: exploit di Stefàno (candidato della Sinistra radicale) che diventa sindaco superando il 75% dei voti. Il sindaco sucente Florido (centrosinistra) non arriva al 30%. A Piacenza vince il candidato di centrosinistra e sindaco uscente Reggi con il 55,7% dei consensi. Lo sfidante Squeri (Cdl) si ferma al 44,3%. Stessa sorte per Berti a Pistoia: vince con il 53,3%. Niente da fare per Capecchi (centrodestra) che raccoglie il 46,7% dei consensi. Nella sfida più attesa, quella delle provinciali di Genova, non riesce la rimonta della Oliveri (Cdl) sul candiadato di centrosinistra Repetto.