Balotelli smentisce "Chi": "Non mi sposo"

Il bomber rossonero su Twitter: "Vorrei proprio sapere chi è il c... che mette in giro queste bugie"

Mario Balotelli non si sposa. A dirlo è lo stesso calciatore che su Twitter smentisce la notizia di una proposta di matrimonio fatta alla fidanzata Fanny Naguesha diffusa dal settimanale "Chi".

"Vorrei proprio sapere chi è il c... che mette in giro queste bugie clamorose! Sono fidanzato e non mi sposo! Quando lo farò sarò io a dirlo", scrive il bomber del Milan sul social network. E, a scanso di equivoci, ha tradotto la frase anche in inglese per evitare che la notizia finisca anche sui tabloid del resto del mondo. Il tutto mentre Fanny pubblicava - sempre su Twitter - la foto di un anello all'anulare che non ha fatto altro che moltiplicare le voci.

Commenti

berserker2

Mer, 19/06/2013 - 18:19

La notizia poco mi interessa, invece è possibile sapere in questa confederation cup in brasile chi è che paga viaggio e alloggio super lussuoso a mogli, figli, fidanzate amanti e zoccole varie dei calciatori della nazionale? Già è fastidioso e indecoroso vedere la delegazione al seguito (una volta c'era allenatore, un paio di massaggiatori e basta) adesso è pieno di addetti stampa, vari medici (non ne basta ovviamente uno) e figuri vari, tutti pagati da noi e a spese nostre che da anni vediamo fingere di avere un ruolo in panchina. Ovviamente la federazione è pure ben rappresentata e se niente niente la squadra arriva almeno in semifinale ci dovremo pure sorbire politici e ministrorsi vari che sempre a spese nostre si faranno vedere in tribuna d'onore (tanto un bel viaggetto aggratis in brasile fa sempre piacere).

berserker2

Mer, 19/06/2013 - 18:24

ah, ovviamente ci diranno che le spese del viaggio le hanno pagate gli sponsor o dei benefattori sconosciuti o magari i calciatori stessi......non ci credo nemmeno se mi fanno vedere le fatture. prandello e la federazione si dovrebbero vergognare. ma tanto questi stanno piu attenti all'immagine politicamente corretta che non ai risultati. è gente chic, che sa come si sta al mondo. Solo che qui non siamo alle Nazioni Unite ma ad un torneo di calcio. Cassano lo hanno fatto fuori per la battuta sugli omosessuali (da lui definiti ricchioni) e apriti cielo. Questi invece di insegnare e proporre calcio ci vogliono insegnare come si sta al mondo......povera Italia