Balzo delle costruzioni

Piazza Affari si allinea ai rialzi delle altre Borse europee, con un progresso negli indici ufficiali intorno allo 0,8%, ma con scambi che si mantengono di poco superiori a 3,1 miliardi. Sempre molto intensi gli scambi al nuovo segmento Mta international al quarto giorno di contrattazioni, per un controvalore di 2 milioni. Al centro dell’attenzione per il nostro mercato la scuderia Telecom, con il titolo della società telefonica in rialzo dell’1,8% e Ti-media in crescita dell’1%. Si rinnova l’interesse per i titoli delle costruzioni, con Cementir che guadagna oltre il 6%, seguita da Buzzi Unicem (più 4,8%) ed Italcementi (più 2,2%). L’Opa in corso per Enertad (con il titolo sospeso) ha spinto al rialzo le azioni dei due concorrenti, con Erg ed Alerion che guadagnano quasi il 2%. In movimento gli altri titoli energetici, mentre si assestano le azioni bancarie, con qualche spunto per le big Capitalia e Banca Intesa, in crescita dell’1,5%. Stabile Fiat sopra gli 11 euro, volano Piaggio (più 3,8%) e la controllante Immsi (più 5,3%); mentre chiudono in negativo Rcs (meno 1,3%), in attesa sulla designazione del vertice operativo. Euphon (più 5,4%) all’annuncio di nuove acquisizioni.