Balzo di Michelin a Parigi

Fine settimana di assestamento nelle piazze mondiali. New York si rimangia parte dei progressi realizzati da lunedì, sia pure attraverso un andamento irregolare dei listini. L’attenzione è ancora rivolta al titolo Chrysler, che si apprezza di un altro 6%, in vista del suo passaggio al gruppo General Motors. Fermento anche nel settore delle compagnie aeree, con American Airlines (più 4,1%), interessata da una cordata diretta da Goldman Sachs. Fine settimana con indici a ritroso anche in Europa, ma con un andamento irregolare nei singoli listini. A Parigi nuovo balzo di Michelin (più 3,4%), sulla scia dei buoni risultati di bilancio; a Madrid cede Bbva (meno 2,4%) all’annuncio dell’acquisizione dell’americana Compass.