Bam approva piano industriale

Monte Paschi

Approvato dal consiglio di Banca agricola mantovana il nuovo piano industriale 2006-2009. Questi gli obiettivi per il 2009 dell'istituto lombardo che fa capo al gruppo Mps: utile netto di 142 milioni, una raccolta da clientela in crescita del 6,8% l'anno e impieghi complessivi con un incremento medio di oltre il 7%. Nell'arco dello stesso periodo sono previste anche 170 nuove assunzioni, con un saldo occupazionale positivo di circa 35 risorse. In coerenza con il piano strategico di Mps, spiega il comunicato, il nuovo piano industriale di Bam punta sulla massima razionalizzazione della banca e sul potenziamento della rete distributiva. Nei prossimi tre anni verranno aperti 24 sportelli, 5 nuovi centri Pmi per l'assistenza alle piccole e medie imprese, 1 Centro enti per la valorizzazione delle relazioni territoriali e 2 Centri private executive per la consulenza finanziaria e la gestione dei patrimoni privati. Previsti anche investimenti per la riqualificazione del personale.