Bambini e il mondo perduto di Atlantide

Ci siamo. Dopo il debutto di Sanremo, nel week end scorso, Mondomare Festival arriva a Savona, dove terrà banco oggi, domani e domenica nei caratteristici spazi della fortezza del Priamàr. La direzione artistica è del Teatro dell’Archivolto, e l’organizzazione dell’associazione Mondomare, con la collaborazione del Comune di Savona e il contributo di Mondo Marine. Sarà il concerto itinerante della Banda di Caricamento stasera alle 20 a dare il via alla manifestazione da piazza Sisto IV insieme al coloratissimo teatro sui trampoli proposto dal gruppo Nouvelle lune in centro storico con la loro Parata Arkoiris. Dalla stessa ora al Priamar sarà possibile visitare le due mostre, curate da Ferruccio Giromini: i «Magici sassi» di Alfredo Gioventù e «De Profundis - Il canto del mare» del galiziano Miguelanxo Prado.
Alle 21 alla terrazza del Priamar, Valerio Massimo Manfredi parlerà del mito di Atlantide: quel mondo perfetto, tecnologicamente avanzato che a un certo punto viene punito e si inabissa nel mare. Alle 22.30 nella piazza d'Armi del Priamar (ingresso 5 euro), MondoCrozza, un recital travolgente di Maurizio Crozza, accompagnato alle tastiere da Silvano Belfiore, con suggestioni teatrali, monologhi e alcune tra le sue più celebri e irresistibili imitazioni.
Domani alle 10 Mondomare festival propone un'uscita in mare a vela e una Presentazione del Canottaggio con prova in acqua, il tutto per bambini dagli 8 anni in su: partenza da Porticciolo Miramare (zona Capitaneria di Porto) e prenotazione obbligatoria allo 010 6592.220/229 o 335 6978938 o direttamente presso il Gazebo Mondomare in Piazza Sisto IV. Ci sarà poi un laboratorio curato dall'Acquario di Genova sui delfini metropolitani, ore 11 giardini del Priamar, per bambini da 6 a 12 anni. Una novità sono le lezioni di cucina di mare; Il mare nel piatto è alle ore 11.30 al Priamar. Danza dalle 18 in piazza del Vescovato, teatro e film al Priamàr.
Alle 18.30, un avvenimento d'eccezione: Il cantiere, un racconto disegnato condotto da Giorgio Scaramuzzino e Altan, che si ispira a un dipinto di Plinio Nomellini conservato nella Galleria d'Arte Moderna di Genova. Alle 19 ritornano le Storie sulla spiaggia con Argo, la nave, in scena Mara Baronti e Cristina Alioto e Patrizia Belardi sulla spiaggia del prolungamento a mare. Alle 21 al Priamar, lo scrittore Stefano Benni, accompagnato da Camilla Missio al basso è il protagonista della lettura spettacolo Vista sul mar
Domenica poi spazio ancora ai bambini con lo spettacolo «Il nonno Mollica ovvero il pescatore di storie», tratto dall'omonimo racconto di Giorgio Scaramuzzino, con Scaramuzzino e Elena Dragonetti. Alle ore 19.30 al Priamar sala della Sibilla, I padroni delle città di mare, incontro con Curzio Maltese e Claudio Burlando moderato da Donatella Alfonso. Infine «Un bastimento carico di granchi», re-interpretazione, in esclusiva per Mondomare, di alcuni tra i primi scritti di Italo Calvino ad opera di una divertente e ironica Angela Finocchiaro con Daniele Trambusti alla chitarra: appuntamento alle ore 21 al Priamar .