Bambino di 3 anni muore travolto dalla televisione

È morto ieri a Napoli il bambino di tre anni salernitano che il giorno della vigilia di Natale era stato investito da un televisore, e colpito al cranio. Il piccolo, in coma per due giorni, non ce l'ha fatta ed è deceduto ieri mattina all'ospedale Cardarelli. L'incidente, verso le 18 del 24 ha gelato i preparativi per la cena di Natale sulle colline di Giovi nella periferia di Salerno, dove una famiglia di commercianti piuttosto nota in zona era a cena da amici per la vigilia di Natale. Il bimbo, figlio unico, giocava intorno al tavolino: il televisore lo ha colpito cadendogli proprio in testa. Trasportato all'spedale San Leonardo di Salerno per i primi soccorsi, il bambino era stato successivamente trasferito al Cardarelli, nel capoluogo campano. La diagnosi è di un grave trauma cranio-facciale e il bambino è entrato in coma. Dal quale non si è purtroppo risvegliato.