Banca Generali aumenta i profitti (+6,4%)

Il gruppo guidato da Girelli migliora commissioni e costi nel primo trimestre

Banca Generali ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 20 milioni, in crescita del 6,4% sullo stesso periodo del 2010, grazie al buon andamento delle commissioni ricorrenti (+27% a 73 milioni) e al contenimento dei costi (-4,9% a 36,1 milioni).
Bene anche le masse (+4% a 23,8 miliardi), trainate dalla componente gestita (+7,5% a 16,9 miliardi). Commentando i dati l'ad Giorgio Girelli si è mostrato soddisfatto, sottolineando l'incremento delle voci di ricavo ricorrente e il forte miglioramento delle commissioni. Il cda ha nominato come nuovo membro Luigi Arturo Bianchi, al posto di Fabio Buscarini, dimessosi ieri.