Banca Generali rafforza il patrimonio

Nel primo semestre Banca Generali ha segnato un utile netto consolidato di 37,4 milioni in calo del 14,4% rispetto ai 43,7 milioni dello stesso periodo 2010, ma sostanzialmente stabile (-0,8%) una volta depurate le componenti straordinarie di cui aveva goduto nel 2010. Il gruppo rafforza poi la propria solidità patrimoniale (12,2% il Tier One). La raccolta netta è stata di 579 milioni, con una raccolta netta gestita di 604 milioni. Le masse totali sono aumentate dello 0,5% da inizio anno a 23,7 miliardi (+4% dall’anno scorso) e le masse gestite sono salite a 16,9 miliardi (+6% dallo scorso anno). Per la seconda metà dell’anno Banca Generali mantiene una «visione cautamente positiva» sulle prospettive della proprie attività, pur nell’attuale quadro di forte volatilità dei mercati finanziari.