Banca Imi vince a Londra: per l'Ft è l'advisor dell'anno

L'istituto controllato da Intesa Sanpaolo si è confermato il primo gruppo in Italia per numero di operazioni completate nell'advisory

Banca Imi, la casa d'investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, è stata premiata a Londra sul palco dei «Financial Times and Mergermarket European M&A Awards». A Banca Imi è stato in particolare consegnato il riconoscimento internazionale «Financial Advisor of the Year-Italy».
Il premio «conferma il ruolo di primo piano» dell'istituto «sia in Italia sia all'estero», ha commentato Andrea Mayr, capo dell'investment banking di Banca Imi. Quest'anno la banca ha confermato il proprio posizionamento in Italia, risultando la prima banca per numero di operazioni completate (29) nell'advisory.
Banca Imi ha tra l'altro assistito Eni nella cessione di Italgas Più e Stoccaggi Gas Italia a Snam Rete Gas ed Enel Distribuzione nel passaggio di Enel Linee Alta Tensione a Terna. Ha inoltre seguito la cessione da parte di A2A del rimanente 20% di Endesa Italia alla tedesca Eon, la vendita degli asset britannici di Tiscali e ha portato a conclusione il passaggio del controllo di CartaSì all'Istituto Centrale delle Banche Popolari.