Banca Intesa aumenta bond

I mercati europei dei titoli di Stato hanno accusato, anche ieri, le perplessità emerse sull’euro, dopo i risultati del referendum francese. A soffrirne ancora il Btp, contro Bund, con lo spread tra i due titoli balzato fino a 23, per poi attestarsi sui livelli della vigilia. Stabile la quotazione del Bund decennale, poco sopra quota 122, mentre tra i Btp offerte le serie «lunghe». Bpu ha in preparazione un bond a tasso variabile di 400 milioni, scadenza 2012. Banca Intesa aumenta da 250 milioni a 1 miliardo l’ammontare del bond scadenza 11 maggio 2012.