Bancarotta fraudolentaArrestato Tonino Pernaex numero 1 It Holding

L'imprenditore del settore della moda è stato fermato a Isernia. Gli viene contestato un danno patrimoniale di oltre 61 milioni di euro

Tonino Perna, imprenditore nel mondo della moda, già a capo della It Holding, è stato arrestato per bancarotta fraudolenta. L'arresto, eseguito dalla Guardia di Finanza di Isernia, segue il provvedimento cautelare emesso dal Gip, che contesta a Perna un reato di bancarotta fraudolenta che avrebbe procurato un danno patrimoniale di oltre 61 milioni di euro per il gruppo aziendale. In corso anche il sequesto preventivo dei beni riconducibili a Perna.

La It Holding, ritenuta di assoluta importanza nel settore della moda, ha prodotto capi di abbigliamento insieme a marchi come Gianfranco Ferrè, Malo, Romeo Gigli, Just Cavalli e Dolce e Gabbana.