Banche ancora giù, ma scatta Bpm (+3,2%). Mediaset ok

Un’altra seduta di passione per Piazza Affari: l’indice Ftse Mib ha perso il 2,46% a 14.602 punti (-2,12 l’Ftse All Share). I cali più marcati sono stati quelli di Fiat Industrial (-6,4%) e Tod’s (-6,3%), ma a pesare sul listino sono stati soprattutto Unicredit (-5,8%) e Intesa Sanpaolo (-5,3%), mentre Bpm con uno scatto finale del 3,2% è stato il titolo migliore. Deboli Fiat (-4,3%) e Telecom (-3,37%), seguite da Eni ed Enel. Bene Finmeccanica (+2,79%), Fonsai (+2,57%) e Mediaset (+2,2%).