Banche Bnl, bene i ricavi E Bnp Paribas batte le stime

Bnl, la banca controllata dal gruppo Bnp Paribas, ha registrato nei primi 9 mesi - dopo l’attribuzione di un terzo del risultato del private banking Italia alla divisione Investment Solutions - un utile lordo ante imposte pari a 341 milioni, in calo rispetto ai 446 dello stesso periodo dell’anno precedente. Lo rende noto Bnp Paribas in un comunicato precisando che «Bnl prosegue nell’applicazione del suo piano di sviluppo in un contesto economico difficile». Il margine di intermediazione di Bnl nel terzo trimestre dell’anno ammonta a 765 milioni, in crescita dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a seguito della crescita dei ricavi da interessi (+1,2%) generata dall’aumento dei depositi. L’utile ante imposte sale da 103 a 115 milioni. Bnp Paribas ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto pari a 6,293 miliardi, in crescita del 40,9% rispetto ai 4,467 miliardi conseguiti nello stesso periodo dell’anno precedente. Nel trimestre 1,9 miliardi di utili, meglio delle attese degli analisti.