Banche in manovra per valorizzare quota

Soci italiani in manovra nell’azionariato del London stock exchange group. Gli ex azionisti di Borsa Italiana, in particolare le banche, secondo Radiocor, stanno riflettendo sul futuro della società mercato italiana nell’ambito del gruppo britannico. Dopo l’intervento al Forex del governatore di Bankitalia, Mario Draghi, gli istituti stanno ragionando su come valorizzare le partecipazioni detenute nel Lse, pari al 18% circa: tra le varie ipotesi c’è il consolidamento delle quote in un’unica holding con il conferimento delle partecipazioni in una newco o in una struttura in cui le banche sono già presenti, come Sia-Ssb, società che sta cercando un futuro strategico attraverso un nuovo piano industriale targato mckinsey e la ricerca di ad.