Banche nel mirino: rubati 30mila euro

Banche nel mirino dei rapinatori ieri mattina. Sono stati due, infatti, i colpi messi a segno nel giro di 40 minuti. Il primo, avvenuto alle 9.20, ai danni del Banco di Roma in corso Sempione. Un uomo, armato di pistola e con il volto coperto da una sciarpa, è entrato nell’istituto di credito. Dopo aver minacciato il dipendente, si è fatto consegnare circa 11mila euro, per poi darsi alla fuga a piedi. Stessa dinamica, ma con un bottino superiore, per la rapina in via Plana. Intorno alle 10 del mattino, il rapinatore, armato di taglierino, ha fatto irruzione in un’agenzia della banca Antonveneta, e ha portato via 11mila euro, oltre a 5mila dollari, pari a quasi 4mila euro. Anche in questo caso, l’uomo è fuggito allontanandosi a piedi. I due rapinatori, al momento, hanno fatto perdere le loro tracce. Ma su entrambi i casi indaga la polizia.