Banche in uscita, accordo vicino

Piaggio

L’accordo quadro per la sostanziale uscita delle banche e della Deutsche Morgan Grenfell dal capitale di Piaggio è pronto. La firma, secondo l’agenzia Radiocor, è prevista nelle prossime ore. L’intesa in arrivo definisce le modalità dell’operazione, che segue la decisione di quotare in Borsa l’azienda di Pontedera entro l’estate (Piaggio ha presentato ieri in Consob le carte per l’approdo sul listino). L’accordo prevede l’aumento della partecipazione dell’Immsi, mentre si ridurranno in misura drastica le quote di Deutsche Morgan Grenfell, che insieme ad altri fondi detiene una partecipazione pari al 23% circa, e delle 27 banche riunite nella Pb srl, che parteciparono al salvataggio della società organizzato nel 2003 da Roberto Colaninno (hanno il 37,5%). Quest’ultimo, che controlla la Immsi, ha già dichiarato che intende salire dall’attuale 40% a circa il 55%. La quota di Piaggio che andrà sul mercato dovrebbe collocarsi tra il 25% e il 35%.