«Banche vicine alle imprese»

«Le banche sono sempre state vicine alle imprese». È la risposta di Matteo Arpe, ad di Capitalia, alle critiche al sistema bancario arrivate dal segretario della Cgil Guglielmo Epifani. Il sindacalista ha evidenziato «un sistema bancario in forte crescita di redditività nel momento peggiore della crisi industriale». Arpe ha risposto affermando che «le banche fanno profitti sulla raccolta del risparmio, ma incorporano maggiori sofferenze, ed è tipico dei momenti di crisi che aumentino i depositi e quindi le rendite». «Nessun contatto» infine con Commerzbank per l’alleggerimento della quota di Capitalia in Mediobanca.