Banchieri e compagni Sfilata della sinistra chic. Al voto anche il patron dell’Inter

Anche l’ex numero uno di Unicredit Alessandro Profumo si è messo in fila per votare alle primarie. Accompagnato dalla moglie Sabina Ratti, il banchiere ha espresso la sua preferenza per il candidato sindaco del centrosinistra nel seggio allestito al centro civico di corso Garibaldi.
Nello stesso seggio, dove hanno votato i coniugi Profumo, si è recata anche l’architetto Gae Aulenti. Prima di andare allo stadio per il derby il patron dell’Inter Massimo Moratti ha votato in largo Corsia dei servi a Chiamamilano, la sede dell’associazione civica presieduta dalla moglie e consigleira comunale Milly.
Mentre di prima mattina, quando ancora il seggio non era stato ancora allestito, l’architetto Vittorio Gregotti si è presentato al gazebo di piazzale Cadorna, dove nel pomeriggio è arrivato anche l’ex presidente della Consob Guido Rossi.
Alle urne aperte nella sede del Pdci di via De Amicis hanno invece deposto la loro scheda l’editore Alessandro Dalai, la giornalista Alessandra Beria d’Argentine e la ginecologa Alessandra Kustermann. Il premio Nobel Dario Fo e la moglie Franca Rame hanno votato al circolo del Pd di via Orti.
Nonostante le pioggia in alcuni momenti delle giornata, prima dell’ora di pranzo e nel primo pomeriggio, i seggi delle primarie sono stati presi d’assalto dal popolo della sinistra che si è trovato ad attendere il proprio turno per votare.
A metà pomeriggio alle urne del circolo Concetto Marchesi di via Spallanzani, nel quartiere di porta Venezia, si è creata una coda di circa 70 metri. Al gazebo di piazza Frattini, al Lorenteggio, il presidente ha dovuto aumentare il numero di addetti incaricati della compilazione delle schede identificative del personale, per evitare attese troppo lunghe al freddo. Anche al centro civico di corso Garibaldi, gli elettori hanno dovuto fare alcuni di minuti di fila. Meno affollato, invece, il seggio più centrale, quello di Chiamamilano, a pochi passi da piazza Duomo: qui le operazioni di voto sono state fluide nel corso di tutta la giornata.