Banco Popolare, ad Aviva il 50% di Novara Assicura

Nasce la società AviPop Il controvalore dell’operazione è di 250 milioni

da Milano

Il gruppo Banco Popolare ha siglato la vendita ad Aviva del 50% (più un’azione) del capitale di Novara Assicura per un controvalore di 250 milioni. Holding di Partecipazioni Finanziarie Popolare di Verona e Novara rimarrà azionista al 50% (meno una azione) di Novara Assicura. Banco Popolare e Aviva hanno sottoscritto, inoltre, un patto parasociale volto a disciplinare gli aspetti industriali della partnership e le regole di corporate governance di Novara Assicura. Il patto - informa una nota - contiene clausole per consentire ad Aviva il consolidamento integrale della compagnia, nonché opzioni put e call in caso di scioglimento della partnership, con previsioni per la valorizzazione della partecipazione di Aviva con il metodo dell’appraisal value.
L’Assemblea ordinaria e straordinaria della società assicurativa ha nominato poi un nuovo consiglio di amministrazione, con presidente Cesare Zonca e vice Cesare Brugola, espressi rispettivamente dal Banco Popolare e da Aviva, e un nuovo collegio sindacale, la cui presidenza è stata attribuita ad Antonio Procopio. Deliberata anche la modifica della denominazione della società in AviPop Assicurazioni.