Bandòneon e passione: è la «rivincita» del tango

Stregati dal tango. Monica Bellucci - che in uno spot televisivo by Gabriele Muccino balla, sudata e fremente, il tango in sottoveste di seta - è l’ultimo esempio del carisma e della longevità di una danza che costantemente si rinnova. Un ballo che meglio di altri sa raccontare la forza e la fragilità dell’uomo (e della donna) assimilando il respiro dei tempi moderni senza perdere di vista il bagaglio della tradizione. È una danza che non ha rughe, dicono, veicola il sangue nelle vene, accelera i battiti del cuore, spinge all’azione. È più di una disciplina: per molti è filosofia di vita. «Una musica che ha forma di fianchi e profumo di donna. Musica primitiva, ma civilizzata che scalda e stordisce» scrive Fernan Silva Valdès nel 1922. A proposito di tango, da oggi la scena del teatro Greco sarà dominata da otto artisti della Compagnia Nuova Euroballetto impegnati in Una nueva emociòn - Tango Argentino. Uno spettacolo raffinato che gli amanti di questo ballo, sanguigno e elegante, non vorranno perdere. Con raffinate suggestioni lo show trasporterà la platea in un vortice di seducente passionalità, grazie alla tecnica dei danzatori di fama internazionale, che incroceranno tra loro passi e sguardi regalando al pubblico «nuove emozioni». Ad accompagnare le evoluzioni delle quattro coppie, diverse per tecnica e nazionalità, sarà la musica dal vivo del Tango Jazz Quartet: Giovanna Famulari (voce e violoncello), Massimo De Lorenza (chitarra), Walter Di Girolamo (bandòneon), Rodolfo Lamorgese (percussioni). Dai classici di Gardel e Piazzolla fino alle recenti migrazioni nel pentagramma moderno - quello dei Gotan Project - lo show mescolerà il folklore alle song riarrangiate a tango, in un crescendo coreografico ricco di energia e dinamismo. In scena i professionisti italiani Roberto Ricciuti e Claudia Fusillo, Claudio e Armanda Di Stazio; l’argentina Marcela Szurkalo (esperta di acrobazie orientate al tango come il «boleadoras y bombo fantasia») con il nostro Leo Cortes, e Mauro Barreras con Roberta Beccarini, coppia Cile-Italia maestra di sensualità.
Info: 06/8607513; via Leoncavallo 10; fino al 10 gennaio.