Banda di bulli armati : aggrediti due studenti

Sono due le rapine che probabilmente la stessa banda, composta da cinque ventenni, ha commesso ai danni di coetani. Gli episodi sono stati commessi, ai danni studenti, ieri pomeriggio nella zona dell'università Bocconi di Milano. Erano le 18.20 quando un universitario di 20 anni ha raggiunto, con il tram 24, via Quaranta. Alla stessa fermata sono scesi altri cinque persone che lo hanno accerchiato. Gli aggressori che, dicevano di essere armati di coltelli, lo hanno trascinato in una zona appartata di via Ripamonti e si sono fatti consegnare 120 euro, il cellulare e il lettore mp3. Solo dopo 30 minuti, nel parco Ravizza uno studente della Bocconi è stato avvicinato da cinque coetani. Uno gli ha puntato qualcosa alla schiena costringendolo a farsi consegnare il portafoglio. Gli aggressori, non contenti del bottino di 10 euro contenuto nel portafoglio, lo hanno costretto a prelevare dal bancomat 250 euro, la cifra massima consentita. Non soddisfatti lo hanno trascinato in un vicino Blockbuster dove hanno acquistato con la sua carta di credito una Playstation e otto giochi