La Banda Osiris all'Auditorium con "Pierino e il lupo"

La favola musicale di Prokof'ev protagonista sabato 27 novembre. Sul palco il gruppo comico con l'Orchestra Verdi e il mezzosoprano Gabriella Sborgi

Sabato 27 novembre torna all'Auditorium Cariplo di largo Mahler la Banda Osiris, l'esilarante gruppo che fonde insieme musica, teatro e comicità, con un doppio appuntamento con l'Orchestra Verdi e la favola musicale di Prokof'ev, "Pierino e il lupo", alle ore 15.30 (per il ciclo Crescendo in Musica) e alle ore 20.30, con una replica dello spettacolo.
Prendi gli elementi di un'orchestra, uno o più narratori che si lasciano trasportare dalla loro personale fantasia, aggiungi quattro improbabili solisti e soprattutto evita le indicazioni di un eccellente maestro d'orchestra: il risultato non può essere che un concerto-spettacolo ad alto potenziale comico: è "Pierino e il lupo" di Sergej Prokof'ev.
Sul palco l'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e il mezzosoprano Gabriella Sborgi saranno diretti da Jader Bignamini e faranno da spalla allo spettacolo, con passione ed ironia.
"Pierino e il lupo" di Prokof'ev è una favola musicale che narra la storia di un ragazzo che, con l'aiuto dei suoi inseparabili amici animali, riesce a catturare un ferocissimo lupo. I personaggi sono rappresentati da strumenti musicali (il gatto è il clarinetto, l'anatra l'oboe, il nonno il fagotto, l'uccellino il flauto, il lupo i corni e così via), seguendo l'idea del compositore che aveva come obiettivo quello di far conoscere la musica ai ragazzi.
Ma gli attori, musicisti, ballerini e surreali fantasisti della Banda Osiris non sono certo soggetti che riescono a rispettare ciò che si deve leggere e suonare... Così, c'è da aspettarsi che l'esecuzione di questo brano diventi il pretesto per trasportare il pubblico nel loro personale mondo della fantasia musicale. Un mondo dove tutto è diverso da come appare, dove gli strumenti musicali diventano non solo semplici dispositivi che emettono suoni, ma elementi fantastici dotati di vita propria: così la musica si snoda in mille rivoli e in mille generi diversi, il testo devia verso strade sconosciute e gli orchestrali si abbandonano senza freni al divertimento.
Pionieri della contaminazione sonora, maestri dell'azzardo musicale, stregoni nell'arte di miscelare le partiture, alla Banda Osiris pareva troppo poco aver strabiliato le platee di mezzo mondo con le loro personalissime trovate. Nel loro carnet mancava, però, "Pierino e il lupo", un classico in cui si sono cimentati grandi personaggi: da Eduardo De Filippo a Roberto Benigni, da Paolo Poli a Dario Fo, solo per citarne alcuni. Hanno raccolto la sfida e trasformato "Pierino e il lupo" in un geniale gioco ricco di brani evocativi, di rimandi musicali e di comiche invenzioni che stimolano la fantasia, affascinano e stupiscono un pubblico non solo di adulti, ma anche di bambini.
La prima esecuzione di "Pierino e il lupo" avvenne alla Filarmonica di Mosca nel 1936 e a dirigere l'esecuzione fu lo stesso Prokof'ev.
Per informazioni e prenotazioni: 02.83389401/2/3, www.laverdi.org