«Bandiera rossa sul Quirinale»

«Su, comunisti della capitale, è giunto alfine il dì della riscossa, quando alzeremo sopra al Quirinale bandiera rossa». È la prima strofa di una canzone del vecchio Pci di Roma che letta oggi sembra una profezia. I militanti comunisti più anziani se la ricordano ancora per averla cantata in mille cortei sin dai tempi del dopoguerra. Si tratta di una canzone composta negli ambienti anarchici di Civitavecchia che successivamente è stata adottata dal Partito comunista italiano.