«Bandiere danesi contro i fanatismi»

«Dopo aver portato la nostra solidarietà al console danese, intendiamo sensibilizzare i milanesi sulla pericolosità del fanatismo islamico. Non esiste civiltà ove non sia garantita la libertà di pensiero, di parola, di stampa e noi vogliamo continuare a vivere in un Paese civile». È quanto dice la Lega Nord, annunciando un presidio per oggi alle 11 in piazza Cordusio. «Non è concepibile, nell'anno del signore 2006, essere condannati a morte per quattro vignette satiriche apparse su un giornale - spiega il Carroccio -. Impossibile restare inermi ad osservare chi, disprezzando quotidianamente i simboli della cultura e della tradizione occidentale, pretenderebbe di imporre la propria legge barbara e incivile. Sotto le bandiere padane e danesi (un quotidiano di Copenaghen ha indetto il concorso per disegni su Maometto scatenando la reazione dei musulmani, ndr) offriremo ai passanti prodotti tipici danesi, idealmente simboli della vicinanza tra due popoli che amano la libertà e disprezzano il fanatismo». Parteciperanno all'iniziativa il segretario provinciale, Massimiliano Orsatti, e l'europarlamentare, Matteo Salvini.