Bandiere strappate e simboli negativi

Mi permetto segnalare quanto è sotto gli occhi di tutti da oltre cinque mesi. La circonvallazione a monte, da piazza Manin a corso Firenze, è ancora vestita dei residui delle bandiere del Genoa attaccate sugli alberi e sui pali della luce in occasione della venuta in serie A della squadra. Quella simpatica iniziativa realizzata dai tifosi genoani, ora si è tramutata in uno spettacolo indegno: bastoncini piegati penzolanti senza più bandiera o pochi lembi rimasti strappati e sporchi. Sarebbe meglio evitare che simboli positivi della città diventino un biglietto da visita negativo.