Banditi traditi dagli scooter

È durata poco la fuga di due pregiudicati, rispettivamente di 19 e 25 anni, accusati di aver preso d’assalto, con altri due malviventi, il supermercato Despar di via Claudio Asello, a Centocelle. Gli uomini della sezione falchi della Squadra mobile li hanno individuati e arrestati. Tutto è accaduto martedì: i tre rapinatori fanno irruzione nel supermarket, mentre il quarto rimane fuori a fare da palo. Uno dei rapinatori, armato di pistola esplode un colpo in aria per intimidire i clienti e costringe le cassiere a consegnare tutto il denaro in cassa, 400 euro circa. Subito dopo i quattro fuggono in sella a due scooter assemblati con pezzi rubati. I falchi della squadra mobile intervengono immediatamente e poco dopo riescono a rintracciare i motorini, lasciati non lontano dal supermercato. Inizialmente gli agenti pensano che i mezzi siano stati abbandonati dopo il colpo ma poi decidono di attendere per vedere se qualcuno fosse tornato a recuperarli. E così è accaduto. I due pregiudicati tornando sui loro passi sono così stati arrestati. Nelle loro abitazioni sono state trovate due pistole, una calibro 9 vera, risultata rubata, e una arma giocattolo.