Bandito solitario in banca rapina 13mila euro e fugge

Un rapinatore solitario ha assaltato ieri una filiale della Banca Intesa di via Coni Zugna ed è poi fuggito con 13mila euro. Il bandito ha fatto irruzione nel primo pomeriggio, volto seminascosto dagli occhiali da sole, e ha minacciato clienti e impiegati con un taglierino. In breve ha vuotato le casse, racimolando oltre ai 13mila euro anche 50 sterline. Quindi è uscito, sparendo nel traffico cittadino. Inutili le successive battute organizzate dalla polizia. Ha invece fruttato 4mila euro l’assalto a una ditta specializzata nell’installazione di condizionatori d’aria. Tre banditi, di cui uno armato, hanno fatto irruzione nei locali di via Fantoli, sorprendendo uno dei dipendenti, appena tornato dalla vicina agenzia della Banca Popolare di Milano dopo un prelievo. Ultimo colpo in via Stefini 6, dove G.B., un imprenditore di 43 anni, era seduto in auto in attesa di un cliente. È invece arrivato un bandito che è salito gli ha puntato un oggetto acuminato alla schiena e si fatto consegnare 1.800 euro.