«Bando discriminante»

«Sono disponibili presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico del Dipartimento V del Comune di Roma i moduli di iscrizione al bando per l’istituzione dell’albo dei mediatori interculturali. Da Veltroni ci aspettiamo le solite fanfare, anche se la notizia è che il Campidoglio discrimina gli italiani, ponendo come requisito per il bando l’essere stranieri». Lo dichiarano Marco Marsilio, capogruppo di An al Comune, Fabrizio Santori, capogruppo di An in Municipio XVI e Augusto Santori, consigliere di An in Municipio XV. Presentata interrogazione in consiglio comunale.