Bankitalia mette all’asta il «Salone Margherita»

Cambia padrone il Salone Margherita, storico teatro romano che ha visto esibirsi sul suo palcoscenico tutti i principali protagonisti della rivista italiana, da Ettore Petrolini a Walter Chiari, da Aldo Fabrizi a Totò fino alle recenti esibizioni della compagnia del Bagaglino. A mettere in vendita quello che fu il primo cafè chantant nazionale è la Banca d’Italia. Base d’asta: 15 milioni di euro. Le buste con le offerte, si legge nell’avviso pubblicato da via Nazionale, dovranno essere presentate entro le 13.30 del 30 gennaio 2007 e saranno aperte lo stesso giorno. Le proposte di acquisto dovranno essere irrevocabili per un periodo di 180 giorni.