Baraccopoli abbattuta Sgomberati 20 rom

Venti persone sono state sgomberate da una baraccopoli, che poi è stata abbattuta, l’altra mattina in via Console Marcello. L’intervento è stato condotto dagli agenti del Nucleo problemi del territorio della polizia municipale e dal commissariato di polizia di Quarto Oggiaro. Le dieci baracche erano state costruite su un terreno di proprietà comunale. I rom si sono allontanati spontaneamente alla vista degli agenti. Dopo l’abbattimento delle baracche, l’Amsa ha bonificato l’area e il Nuir ha ripristinato la recinzione. «Erano arrivate un paio di mesi fa le prime segnalazioni di questo nuovo insediamento - spiega il vicesindaco De Corato -. I rom allontanati parlavano solo romeno ed erano probabilmente appena arrivati nel nostro paese».