Baraldini libera, tradito l’accordo con gli Usa

Silvia Baraldini torna libera grazie all’indulto. Era stata condannata negli Usa a 43 anni di carcere per associazione sovversiva. Attualmente era detenuta in Italia: sette anni fa venne estradata grazie alle pressioni fatte dal governo guidato da Prodi nei confronti degli Usa. La notizia della libertà è stata accolta con grande soddisfazione dall’Unione mentre dure critiche sono state espresse dalla Cdl. E il Dipartimento della Giustizia degli Usa si ripromette di discutere della liberazione della Baraldini con le autorità italiane.