Barbapapà e Diabolik: i cartoon a Rapallo diventano multimediali

Castello di Rapallo sullo sfondo e Cartoon Village contro mare per una suggestione tecnologica che aggancia l'immaginario del Piccolo Principe, gioca su una grafica alla Pollock e guada la magia del fumetto shakerandoli in Cartoons on the Bay, il Festival Internazionale dell'Animazione Televisiva e Multimediale promosso da Rai ed organizzato da Rai Trade in collaborazione con Rai Fiction, con il contributo del Sistema Turistico Locale Terre di Portofino. Ieri a Rapallo l'apertura della tredicesima edizione (2-5 aprile) che riceve la medaglia dal presidente Giorgio Napolitano per «l'alto valore culturale della manifestazione», si regala come nuovo direttore artistico Roberto Genovese, ed entra nella crossmedialità: «Nuova location - sottolinea Genovese - nuovi contenuti e un approccio al mondo dei cartoni animati consapevole delle esigenze di un mercato sempre più contiguo a quello dei fumetti e dei videogiochi».
La svolta epocale di un Festival che apre all'animazione multimediale e accanto a Musicartoon presenta in anteprima europea la versione per home consoles del video gioco «Diabolik: The original Sin» della ligure BlackBean Games.
Quattrocentocinque programmi da quarantacinque Paesi; duecento i selezionati: «Un record, questo - assicura Carlo Nardello, a.d. Rai Trade - che garantirà poliedricità di immagini e tematiche anche sociali. Un contesto internazionale in cui tanti artisti italiani possono proporre le proprie cose». Con le nuove categorie di serie tivù dedicate a Tween e Young Adults, ma soprattutto Progetto Crossmediale ed Animazione Interattiva. Tre i nuovi settori con cui dialoga il Festival: fumetto, videogiochi e multimedia. Mentre l'intera giornata di oggi sarà il Pink Day, centrato su tematiche e prodotti destinati a bimbe e ragazze. Programma fitto per il pubblico che nel Cartoon Village di piazza IV Novembre passa dall'anteprima del video game a «Tutto Barbapapà», alle novità prossimamente in onda sulle reti Rai e Disney Channel. Va in scena l'interazione col fruitore, in una no stop di giochi e stand che affianca generi e strumenti, al di là degli addetti ai lavori. Ai vincitori del Festival i Pulcinella Awards 2009 nella cerimonia di premiazione di domani all'Auditorium delle Clarisse a partire dalle 19. Uno a Cuba, mentre i Pulcinella alla Carriera 2009 andranno a Tomino, papà di Gundam, e ad Annette Tison e Talus Taylor creatori dei Barbapapà; i Pulcinella Awards Studio 2009 alla Sunrise e a Musicartoon. Presenti alla cerimonia anche Enzo D'Alò, papà della Gabbianella, e Vincenzo Cerami.
Intanto stasera al Cartoon Village, 20.30-22, la proiezione di «Ben 10: corsa contro il tempo», mentre all'Auditorium, 20.30 l'anteprima cinematografica di «Watchmen: I racconti del Vascello Nero» e a seguire «Sotto la maschera». Domani Yoshiyuki Tomino incontrerà il pubblico alle 16 al Cartoon Village; alle 18 la proiezione di «Star Wars: the clone wars» e alle 21.30 «Gundam. Il contrattacco di Char».