La barca «Città di Genova» al Girovela 2006

Fabrizio Graffione

Un mese di tappe forzate, a solcare le onde delle coste nostrane da Rosignano a Lignano, per compiere il giro d'Italia a vela. Comincia domani dalla cittadina toscana il Girovela 2006, cui partecipa anche la barca Città di Genova, che si conclude il 23 luglio sul litorale dell'Adriatico.
Equipaggio e scafo sono stati presentati ieri mattina dagli sponsor Comune di Genova, Elsag, Postel e Quiticket, nel giardino del ristorante american bar Garden in corso Italia. Lo skipper Ciccio Rossi, 58 anni, di Loano, è il veterano della manifestazione e il regista della strategia con la quale la barca genovese, lunga 10 metri e mezzo, tenta di portare in Liguria l'ambito trofeo. Con lui in coperta anche un altro ligure, il prodiere e campione rapallese Claudio Bucchioni, e altri quattro bravi velisti con gli acquisti di quest'anno Leonardo Chiarugi e Beppe Devoti, oltre al pluricampione Roberto Beneamati. La squadra, in totale, è composta di una dozzina di velisti che si alternano al timone di Città di Genova, il più giovane ha 26 anni, il più anziano ha 58 anni. L'anno scorso la barca è riuscita a strappare il sesto posto, su una quindicina di scafi in gara, tutti della stessa lunghezza e senza strumentazioni elettroniche a bordo, ma per la prossima sfida Ciccio Rossi punta ad arrivare sul podio e spiega quanto l'equipaggio si sia allenato per vincere.
«Siamo un gruppo affiatato - spiega lo skipper - abbiamo lavorato insieme per mesi e quest'anno con i campioni a disposizione speriamo davvero di comportarci bene e conquistare una posizione migliore rispetto a quella dell'anno scorso. Abbiamo un supporto tecnico e logistico di esperti e i velisti dell'equipaggio che si alternano in barca sono tutti di alto livello. La regata è pesante con prove di fronte alle spiagge per fare divertire il pubblico in ogni cittadina toccata dalle singole tappe e viaggi di trasferimento che si svolgono anche in notturna e contano, naturalmente, per la classifica finale».
Alle spalle di Ciccio Rossi c'è tutta una città che tifa per la barca genovese, comprese le aziende liguri che partecipano all'iniziativa come supporter.
«Come società genovese presente a livello nazionale da Palermo a Bolzano con 250mila utilizzatori - spiegano Giuseppe Fogliani e Vittorio Brambilla di Civesio - l'azienda Quiticket non poteva che confermare la presenza a questa manifestazione per promuovere la barca Città di Genova che toccherà tutti i principali porti e cittadine del litorale italiano. Oggi siamo tra i primi quattro competitori sul mercato e abbiamo chiuso il bilancio 2005 registrando un fatturato di 176 milioni di euro, con una crescita di un terzo rispetto all'anno precedente. Un successo che auspichiamo si possa ripetere anche quest'anno soprattutto cercando nuove sinergie con aziende innovative genovesi come Elsag cui ci rivolgiamo per progettare una proficua collaborazione».
«La barca Città di Genova - dice l'assessore comunale allo sport Giorgio Guerello - porta sui masconi i colori e gli stemmi di palazzo Tursi. Tutti i genovesi tifano per l'equipaggio dello skipper Ciccio Rossi e quindi con un grande entusiasmo abbiamo patrocinato lo scafo che ci aspettiamo porti in Liguria il titolo di campione italiano del Girovela 2006. Il Comune ringrazia gli sponsor Elsag, Quiticket, Postel, per il contributo alla manifestazione».