Barca da sogno creata per le modelle

Lungo 21,80 metri, largo 5,45 metri con due motori da 1500 Mtu e trasmissioni eliche di superficie con una velocità massima di 38 nodi, tre cabine con bagno, cabina marinaio, garage a poppa per un tendere da 3,6 metri, manovre poppa e prua a scomparsa, plancia comandi doppia laterale. Insomma, potrebbe essere confuso come uno dei tanti yacht di lusso. Un top di gamma che invece è lo scafo alla moda per chi vuole essere veramente al top dei top. Il Fashion 68 piedi ha pure le scale e i pavimenti laminati di oro zecchino, bagni con piastrelle firmate, tessuti raffinati per i divani, cucine firmate, quadri acquistati personalmente dal cantiere in prestigiose gallerie d'arte a Montecarlo e giochi di luci che non hanno paragoni nella nautica. Il 21 metri è l'ultimo nato della scuderia Fashion Yachts Group, cantiere livornese di Fabrizio Politi. Un visionario, anzi, un sognatore, con un passato da broker, che è stato in grado di avere successo sul non facile mercato della nautica con le sue barche firmate, i 55 piedi, sorelle minori del 68, costruite e vendute in sette esemplari al costo di un milione e trecentomila euro. Il nuovo sogno da 21 metri, invece, costa due milioni e 350mila euro, mentre per il 36 metri ce ne vogliono otto milioni e 900mila euro in cantiere c'è il 52 metri da 19 milioni di euro.
Al Salone Nautico appena concluso la neonata della Fashion Yachts Group, che tra i suoi recenti soci conta anche l'imprenditore Carlo Maria Maiocchi Clerici, è stata battezzata la barca delle modelle. Politi ha infatti siglato un rapporto di collaborazione con Michel Adam, il numero uno e fondatore di Fashion Tv, il cui mega yacht ha fatto scalo pure a Genova a inizio estate, per sfruttare il brand della televisione satellitare dedicata alla moda insieme a quello delle sue imbarcazioni. Il risultato è stato brillante con decine di modelle che l'altro giorno passeggiavano a poppa e a prua del 68 piedi preso d'assalto, anche con videocamere e macchine fotografiche, da centinaia di appassionati di barche e belle donne alla Marina Uno del salone nautico. «L'abbinamento modelle e barche - spiega il manager della Fashion Yachts Group - non è il solito messaggio mediatico. Le nostre ragazze non sfilano in costume da bagno, ma sono nostre ospiti a bordo per una visione estetica del bello e della moda, proprio come le nostre imbarcazioni. Mi ispiro alle grandi firme italiane, come Armani e Versace, per disegnare i nostri gioielli. Dopo l'apertura del cantiere di Pisa ne abbiamo aperto un altro a Livorno di trentamila metri quadrati con scalo a mare. L'azienda si è affermata con i maggiori indici di crescita con un range di imbarcazioni che va dai 55 piedi ai 52 metri. Abbiamo unito la moda, lo stile made in Italy con la nautica e abbiamo ottenuto un successo enorme».
Fashion 68 piedi non è soltanto una barca top model, ma ha anche, grazie alla profonda carena a V, prestazioni eccellenti e una grande tenuta di mare. Esternamente c'è un ampio prendisole per tre persone, dinette esterna con tavolo pranzo e divano. La zona viene coperta per ripararsi dal sole tramite un tendalino estraibile dal roll bar. A prua c'è un altro prendisole molto comodo e tra l'esterno e l'interno c'è una bellissima vetrata a quattro ante in cristalli.