Barclays cerca il soccorso dei fondi sovrani

Barclays, la terza banca britannica, si appresterebbe a varare un aumento di capitale da 4 miliardi di sterline (7,8 miliardi di dollari) coinvolgendo alcuni fondi sovrani. È quanto scrive il Sunday Times, secondo cui l’accordo dovrebbe essere raggiunto entro due settimane. Barclays starebbe cercando un’intesa con alcuni investitori esteri, inclusi China Development Bank e il fondo di Singapore Temasek, che sono già azionisti dell’istituto.